Trasporto Sicuro Autista Protetto

Il sistema satellitare di Viasat Fleet, collegato alla WebConsole e alla Centrale Operativa, può:

  • generare un allarme automatico in caso di spostamento non autorizzato;
  • rilevare e segnalare l’apertura non autorizzata porta e portelloni e lo sgancio del rimorchio.
  • indentificare il driver
  • immobilizzare il mezzo a motore spento in caso di mancata autentica
  • consentire alla Centrale di inibire l’avviamento del veicolo a motore spento per facilitare il ritrovamento.
  • inviare allarmi di emergenza in caso di rapina o pericolo.

Inoltre le  funzioni di alta sicurezza contrastano le rapine ai mezzi di trasporto effettuate con l’ausilio di jammer (disturbatore di frequenze). Tramite l’impostazione di un percorso sicuro  il trasporto è seguito (WebConsole) e/o assistito (Operatore di Centrale), tramite il monitoraggio costante e il rilevamento tempestivo di eventi anomalie, anche orarie,  durante l’itinerario definito. Sono previsti allarmi di fuori un allarme di fuori percorso o rientro percorso o altre eventuali anomalie registrate durante il tragitto (soste e aperture portelloni non previsti, prolungata assenza di comunicazioni dal dispositivo, ecc.).

Gestione Allarmi

La Centrale Operativa è la struttura dedicata alla gestione di tutte le attività correlate al ritrovamento del mezzo, delle merci trasportate e agli interventi di soccorso in caso di aggressione dell’autista.
I sistemi satellitari Viasat Fleet trasmettono in Webconsole e in Centrale Operativa Viasat tutte le segnalazioni di allarme rilevati durante i viaggi, completi di indicazioni di data ora luogo dell’evento. Questo consente interventi mirati e tempestivi.
L’operatore di Centrale può verificare e gestire con efficienza gli allarmi antifurto,  le situazioni di emergenza e le richieste di assistenza grazie a strumenti hardware e software che consentono di attivare:

  • richieste di localizzazione
  • comando di tracking per seguire gli spostamenti del veicolo, in caso di furto o pericolo
  • blocco/sblocco  avviamento motore,  per immobilizzare il veicolo una volta spento
  • attivazione sirena o disturbatori ottici/acustici, per facilitare il ritrovamento ed il recupero del veicolo
  • il coordinamento gli interventi delle Forze dell’Ordine.