Published on Agosto 25, 2017

L’ Austria rallenta il transito al Brennero

Il Governo austriaco schiera esercito e polizia ai confini con l'Italia per controllare se i veicoli in transito ospitano migranti. Tutto questo potrebbe rallentare la viabilità in maniera critica con l'aumento del traffico turistico di rientro dall'Italia.

Sono stati effettuati controlli anche sui treni merci provenienti dall'Italia. I convogli merci sono utilizzati dai profughi per raggiungere Austria e Germania con la speranza di non essere scoperti. Ma sul treno partito da Bolzano e diretto a Monaco di Baviera sono state trovate due donne e quattro uomini della Costa d'Avorio, Nigeria e Burkina Faso. Le sei persone viaggiavano all'interno di un serbatoio vuoto dove normalmente è contenuto gas liquefatto.

Secondo dati diffusi in questi giorni, però, i migranti entrati in Austria sono in netto calo: mentre nel 2015 erano stati 113mila, infatti, nel 2016 il loro numero si è in pratica dimezzato, con 64mila nuovi ingressi.

Fonte Trasporto Europa

Related news

01/12/2022
IRU, l’associazione internazionale dell’autotrasporto, rileva periodicamente la carenza di autisti per il trasporto merci in diversi Paesi del mondo. I numeri pubblicati l’ultimo rapporto evidenziano…