Viasat News

La prossima, sarà una settimana molto importante per la sicurezza sulle strade. ROADPOL (European Roads Policing Network) ha infatti programmato a partire dall’11 ottobre l’Operazione Congiunta Europea denominata “TRUCK & BUS”.

ROADPOL è una rete di cooperazione tra le Polizie Stradali, nata sotto l’egida dell’Unione Europea, alla quale aderiscono tutti i Paesi Membri, tranne la Grecia e la Slovacchia, oltre alla Svizzera, la Serbia, la Turchia ed in qualità di osservatore la Polizia dell’Emirato di Dubai (Emirati Arabi Uniti). L’Italia è rappresentata dal Servizio Polizia Stradale del Ministero dell’Interno.

L’Organizzazione sviluppa una cooperazione operativa tra le Polizie Stradali europee, con l’obiettivo di ridurre il numero di vittime della strada e degli incidenti stradali in adesione al Piano d’Azione Europeo 2021 – 2030. Tale attività si sviluppa attraverso operazioni internazionali congiunte di contrasto delle violazioni e campagne “tematiche” in tutto il Continente, all’interno di specifiche aree strategiche. L’obiettivo ultimo è quello di elevare gli standard di sicurezza stradale, armonizzando l’attività di prevenzione, informazione e controllo, anche attraverso campagne di comunicazione e operazioni congiunte i cui risultati sono poi monitorati dal Gruppo Operativo ROADPOL.

Lo scopo della campagna “TRUCK & BUS”, programmata nel periodo dal 11 al 17 ottobre 2021, è di operare un’intensificazione dei controlli, effettuati dalle Polizie Stradali di tutta Europa, dei mezzi pesanti adibiti al trasporto di merci, degli autobus e dei veicoli destinati al trasporto di merci pericolose, sia d’immatricolazione nazionale sia straniera. Durante le giornate di controlli, gli agenti della Polstrada procederanno alla verifica dello stato psicofisico dei conducenti, il rispetto dei limiti di velocità, il rispetto della normativa ADR sul trasporto delle merci pericolose e tutte le altre prescrizioni sull’autotrasporto previste dalla normativa nazionale e comunitaria.

Quello della assicurare la massima sicurezza dei conducenti, dei mezzi e anche delle merci trasportate è l’obiettivo primario di Viasat Fleet, totalmente concentrata sui bisogni delle flotte aziendali impegnate appunto nel trasporto delle merci su strada, nella logistica distributiva, nei servizi di assistenza e manutenzione presso le sedi dei clienti, oltre che alle flotte di veicoli industriali, mezzi d’opera che prestano servizio in cave e cantieri edili, aree portuali, zone agricole.

A tal fine, Viasat mette a disposizione dei propri clienti TMS – Transport Management Solutions, una suite completa di prodotti e servizi che mette le aziende di autotrasporto in condizione di poter gestire in maniera efficace tutti i processi e le attività di fleet management: dal monitoraggio dello stato delle attività dei mezzi alla gestione in tempo reale delle posizioni, delle missioni e della messaggistica onboard, passando dai sistemi di analisi dei consumi, dello stile di guida degli autisti e lo scarico dati del cronotachigrafo, per analizzare e prevenire le infrazioni, evitando pesanti sanzioni grazie anche all’assistenza legale. Inoltre, prevede l’integrazione completa di tutti i dati raccolti con le principali piattaforme di gestione logistica, oggi presenti a livello internazionale. TMS assicura la massima sicurezza per persone, mezzi e merci, avvalendosi del network europeo di Centrali Operative 24/7 del Gruppo Viasat per la gestione degli allarmi e delle pratiche di intervento relative.